Il periodo di Natale / Capodanno può essere il “periodo più bello dell’anno”, tuttavia con esso spesso arrivano eventi celebrativi extra, incontri, modifiche alla routine e un ambiente alimentare diverso e più abbondante.

Anche se sembra un momento divertente per lasciarsi andare, per gli atleti questo periodo di allenamento è un periodo cruciale dell’anno per allenarsi e prepararsi per gare e prove. Ciò potrebbe comportare alcune sfide per gli atleti per trovare un compromesso tra concentrarsi sull’allenamento e anche connettersi con la famiglia e gli amici.

Per goderti le festività natalizie e rimanere concentrato e responsabile dei tuoi obiettivi di allenamento e delle tue prestazioni durante questo periodo e nel nuovo anno, potresti dover adattare le tue abitudini alimentari in base al tuo ambiente attuale.

1. Sii flessibile e rispecchia l’alimentazione con allenamento e attività

Prima di gettarti nel surplus di cibo socialmente disponibile, tieni presente come il tuo normale regime quotidiano o i carichi di allenamento potrebbero essere cambiati, tra cui sessioni di allenamento meno frequenti, intensità di allenamento ridotta o più tempo libero a casa. Tutto ciò avrà un impatto sulle modifiche dietetiche necessarie per continuare a lavorare verso i tuoi obiettivi di prestazione. Un carico di allenamento ridotto si tradurrà in una minore necessità di assunzione di cibo, se l’allenamento è accelerato potrebbe essere necessario aggiungerne un po ‘di più.

In Australia, il clima più caldo e la luce diurna più lunga spesso si traducono in un maggiore tempo al sole, sia che si tratti di allenamento, relax in spiaggia o attività all’aria aperta. Preparati a questo con gli snack di emergenza confezionati e le bottiglie d’acqua accessibili in ogni momento. Il calore può sopprimere l’appetito; quindi pasti / spuntini più piccoli e più frequenti possono essere più appropriati per mantenere un rifornimento e un recupero ottimali, soprattutto se sei più attivo di quanto pensi.

 

2. Rilassati un po ‘

Condividere il cibo con la famiglia e gli amici è una parte così importante del riunirsi durante le vacanze di Natale. Inoltre, non è una dieta sana se ti escludi dalle attività o crei comportamenti antisociali dalle impostazioni di gruppo puramente per evitare tentazioni, mangiare troppo o mangiare in un certo modo che pensi non sarà “buono”

Anche se ovviamente sosteniamo modelli alimentari nutrienti, crediamo in un approccio equilibrato. Va bene mangiare in modo leggermente diverso, consentendo di godere senza sensi di colpa di cibi potenzialmente meno densi di nutrienti di tanto in tanto. Finché la maggior parte della tua dieta si mantiene nutriente ed equilibrata, la tua salute e le tue prestazioni non saranno annullate dopo il pranzo di Natale.

3. Qualità rispetto alla quantità

Quando ti avvicini alle opzioni meno nutrienti che appariranno a Natale, considera di avere quantità minori di cibi di qualità superiore che ami e goditeli! Al contrario di un’eccessiva assunzione di cibi ordinari che ti ritrovi a mangiare solo perché sono lì. Va bene dire no alle opzioni se non si collegano ai tuoi obiettivi o alle tue papille gustative.

4. Pratica un’alimentazione consapevole

Cerca di evitare la mentalità del “tutto o niente”, perché potresti ritrovarti a non goderti la pausa o a faticare per tornare al normale allenamento.

Mangia lentamente i cibi festivi per massimizzare il divertimento. Cerca di ascoltare il tuo corpo e riconoscere i tuoi segnali di fame e pienezza. Per ulteriori suggerimenti sul consumo consapevole, leggi questo utile articolo.

5. Mantenere pasti nutrienti costanti

Evita di “risparmiarti” per grandi notti o pasti compromettendo altri pasti / spuntini che consumi normalmente poiché ciò può influire sulla tua disponibilità e recupero di energia, il che può comportare un allenamento compromesso e / o un eccesso di fatica o una sovracompensazione. Mantieni pasti sani ed equilibrati che includano molto colore da frutta e verdura, proteine ​​magre, latticini, grassi sani e carboidrati integrali.

6. Non dimenticare l’idratazione

Con il caldo aumenta il rischio di disidratazione e sappiamo che solo il 2% di disidratazione può avere un impatto significativo sulle prestazioni, sia fisicamente che mentalmente. Uno dei modi più rapidi e semplici per monitorare l’idratazione è osservare il colore delle urine: più è scuro, più sei disidratato.

Annoiato solo dell’acqua? L’acqua gassata o le bustine di tè aromatizzate per l’acqua ghiacciata possono incoraggiarti a bere di più, così come l’aggiunta di lime, limone o menta fresca appena spremuti.

Ci auguriamo che tu abbia un meraviglioso periodo natalizio! Ricorda solo che molti piccoli cambiamenti o considerazioni dietetiche possono equivalere a una differenza sostanziale collettivamente.